PROCEDURA DI QUALIFICA


Per l’accreditamento il Candidato in possesso dei requisiti richiesti è tenuto a:


Fase 1

Compilare on line la domanda di qualifica allegando il proprio Curriculum Vitae a cui far seguire l'autocertificazione relativa alla formazione e all'attività svolta nel settore e il versamento della quota prevista per l'accreditamento qui sotto riportata.


Fase 2            

Inviare un Portfolio per la presentazione della storia professionale e formativa compilando on line il rispettivo form, al quale allegare i documenti utili.
Scarica le "Istruzioni per la compilazione del Portfolio"
Scarica il modello di autocertificazione, da allegare al CV


Fase 3

Sostenere un colloquio di assessement con il Valutatore assegnato nella sede Asitor designata.

Il Valutatore e la sede Asitor sono identificati sulla base di criteri di vicinanza geografica e disponibilità e comunicati al Candidato almeno 15 giorni prima della data fissata per il colloquio di assessment.

Il Valutatore assegnato, esaminata la documentazione inviata dal Candidato, decide l'ammissione dello stesso al colloquio di assessment, consistente in un’intervista semistrutturata della durata massima di due ore. In questa ultima fase del processo vengono validate tutte le competenze necessarie all’accreditamento sulla base del livello scelto (vedi Requisiti). Ogni macro competenza non riceve un punteggio, ma viene validata o non validata.


Al termine dell'iter il Candidato è:


  1. accreditato nel Registro Nazionale Orientatori e inserito nell'elenco Orientatori accreditati sul sito web www.registronazionaleorientatori.it con il livello e la specializzazione richiesti
  2. non accreditato. Peri il Candidato non accreditato è possibile seguire un percorso di aggiornamento professionale e ripetere l'intero iter.


L'Orientatore accreditato può modificare il proprio livello di accreditamento, qualora in possesso dei requisiti richiesti, presentando nuova domanda di accreditamento e seguendo l'iter sopra indicato (Fasi 1 - 2 - 3).



Durata dell'attestazione e crediti formativi richiesti


Per una garanzia di qualità nei confronti di chi richiede un servizio di orientamento, l'accreditamento nel Registro Nazionale Orientatori ha la durata di tre anni, nel corso dei quali l'Orientatore è tenuto a partecipare ai corsi di aggiornamento professionale organizzati presso le Sedi Asitor accreditate in Italia.

La frequenza ai corsi di aggiornamento professionale è finalizzata all'acquisizione dei crediti formativi necessari per la permanenza nel Registro Nazionale Orientatori (16 crediti formativi all'anno).

Allo scadere dei tre anni all'Orientatore accreditato verrà richiesto di dimostrare l'attività svolta nel settore e l'aggiornamento professionale effettuato al fine di poter rinnovare il proprio accreditamento nel Registro Nazionale Orientatori per i successivi tre anni.






Ultime News
Elenco Orientatori Associati
  • CERCA
NEWSLETTER
Accetto termini e condizioni
ISCRIVITI